Siamo finiti in TV e non abbiamo ammazzato nessuno!

A Napoli, quando stai per fare qualcosa di stupido o pericoloso, qualche parente è solito dirti: “statt accort ca finisci ncopp e giurnal” (mi scuso per il mio pessimo napoletano) che letteralmente significa: stai attento che finisci sui giornali.

Senza combinare nessun guaio ci siamo finiti anche noi sui giornali, o meglio in TV, con l’aiuto di Matteo Maggi e compagni. I giorni passati con loro sono stati davvero divertenti e si sono conclusi nel migliore dei modi possibili: in pizzeria. Li ringraziamo di cuore per il tempo passato insieme e per l’essere riusciti a raccontare così bene la nostra realtà.

La puntata di Believers su Napoli parla di noi, della nostra città e cerca di sfatare qualche luogo comune. Senza anticipare troppo ecco il link per rivedere la puntata andata in onda lunedì 25 luglio su Deejay TV.

P.S. Per chi non avesse già individuato l’errore precisiamo che il cognome di Mario è Torre e non Amodio.

Believers – Puntata 29

Like this on Facebook

5 thoughts on “Siamo finiti in TV e non abbiamo ammazzato nessuno!

  1. Ragazzi sono Mario Amodio e vi assicuro ke nn sono io quello che viene presentato ma bensì Mario torre bella persona e grande skaters e altrettanto un realizzatore di sogni come Plaza.ma io sono quello con la fronna d albero che pulisce a terra…amo la mia città

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...